Energia da una foglia artificiale

Una cella solare dalle dimensioni di una carta da gioco, in grado di simulare la fotosintesi – processo utilizzato dalle piante verdi per convertire la luce solare e l’acqua in energia.
Questa “foglia artificiale” è sta messa a punto dal gruppo di ricercatori di Daniel Nocera, presso il Massachusetts Institute of Technology, che ha presentato il lavoro nel corso del 241° “National Meeting of the American Chemical Society”.

La foglia artificiale è un dispositivo realizzato in silicone e parti elettroniche capace di sfruttare dei catalizzatori che accelerano le reazioni chimiche.
L’acqua viene scissa nelle sue componenti: idrogeno e ossigeno, questi due elementi chimici vengono accumulati in un’apposita cella combustibile che li utilizza per la produzione di energia elettrica.

Il dispositivo può essere posizionato in cima o accanto alle abitazioni.

Fonte: Scienze-naturali.it