Smettere di fumare: come mantenere la linea con frutta e verdura

Foto di Flavio Takemoto http://www.takemoto.com.br/Mangiare frutta e verdura può essere l’arma vincente per evitare l’aumento di peso quando si decide di smettere di fumare.

E’ quanto emerge da uno studio, pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition, volto a chiarire l’effetto del consumo di frutta e verdura sul mantenimento del peso corporeo nell’ambito dell’ European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition-Physical Activity, Nutrition, Alcohol, Cessation of Smoking, Eating Out of Home, and Obesity study.

I ricercatori hanno valutato la dieta di oltre 370 mila persone provenienti da 10 Paesi Europei nell’arco di 5 anni ed i risultati mettono in luce che un elevato consumo di frutta e di verdura aiuta a mantenere costante l’apporto energetico totale ma non influisce in modo sostanziale sulle variazioni di peso nel medio termine.

Per gli ex fumatori esiste invece un’associazione positiva tra consumo di frutta e di verdura e variazioni del peso corporeo: mangiare più frutta e verdura significa ridurre il rischio di aumentare di peso quando si smette di fumare.

Frutta e verdura sono di grande importanza per abbassare il rischio di sviluppare molte patologie croniche, inoltre, grazie all’elevato contenuto di acqua e di fibre permettono di raggiungere con facilità il senso di sazietà svolgendo così un ruolo essenziale nell’ambito di una dieta volta alla prevenzione dell’aumento di peso. Tuttavia la frutta e la verdura da sole non sono responsabili del mantenimento del peso corporeo ottimale che appare invece correlato ad un insieme di comportamenti alimentari e di vita corretti e salutari.

Fonte: Fruit and vegetable consumption and prospective weight change in participants of the European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition–Physical Activity, Nutrition, Alcohol, Cessation of Smoking, Eating Out of Home, and Obesity study. Am J Clin Nutr January 2012 vol. 95 no. 1 184-193