Calcificazioni prostatiche e calcificazioni vescicali

Esiste qualche farmaco che possa eliminare anche in parte delle calcificazioni in vescica e alla prostata?

Risponde il dott. Livio Oggero

Le calcificazioni prostatiche sono conseguenza di precedenti episodi patologici, in genere infettivi o infiammatori.

I farmaci che inibiscono la sintesi di acido urico non sono efficaci nel rimuoverle o ridurne la massa; diverse ditte propongono per questo problema preparati fitoterapici ma non vi è alcuna prova scientifica concreta della loro utilità.
Stesso discorso vale riguardo ad eventuali calcificazioni vescicali, molto meno comuni di quelle prostatiche, al momento non vi sono farmaci con una efficacia confermata nel ridurle.

In presenza di calcificazioni è importante evitare di consumare cibi irritanti ed alcolici, inoltre è necessario bere molti liquidi per assicurarsi una idratazione ottimale.