Chirurgia robotica: protocollo di addestramento per operare con il robot Da Vinci

Università di PisaIl Centro EndoCAS dell’Università di Pisa sarà una tra le dieci strutture al mondo che parteciperanno allo studio per il rilascio della patente internazionale per usare il robot Da Vinci, il sistema di chirurgia robotica all’avanguardia con cui, solo nel 2013, sono state eseguite più di 500.000 operazioni per interventi in diverse specialità, dall’urologia alla ginecologia, dalla chirurgia generale alla toracica, dalla cardiochirurgia fino alla chirurgia dei trapianti.

Nel mondo sono stati installati più di 3000 robot Da Vinci per chirurgia ma ad oggi manca un programma di addestramento riconosciuto a livello internazionale come standard richiesto a coloro che si avvicinano alla chirurgia robotica. Ecco la necessità di stilare e certificare il protocollo di addestramento “Fondamenti di chirurgia robotica” (aperto al Nicholson Center di Orlando, USA) utile per formare in modo adeguato il chirurgo e prevenire eventi avversi per il paziente.

Il Centro EndoCAS – Center for Computer Assisted Surgery (fondato dal Prof. Franco Mosca ed attualmente diretto dal Prof. Mauro Ferrari) primo e unico centro italiano accreditato dall’American College of Surgeons per l’addestramento dei chirurghi attraverso la simulazione, collaborerà con l’azienda produttrice del robot Da Vinci e con il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America proprio per validare lo standard per il rilascio della certificazione all’uso dello strumento. Si tratta di una sorta di patente per usare il robot come avviene nel caso del programma “Fondamenti di chirurgia laparoscopica” la cui certificazione è già richiesta dal 2009 negli Stati Uniti d’America agli specializzandi di chirurgia che intendono avvicinarsi alla laparoscopia.

Il lavoro di stesura e validazione del protocollo di addestramento inizierà a ottobre 2014 e avrà la durata di un anno. Sarà guidato dall’ing. Andrea Moglia in collaborazione con le équipes di chirurgia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana coordinate dal prof. Ugo Boggi e dai dottori Luca Morelli e Franca Melfi. Ai lavori parteciperanno anche l’ing. Vincenzo Ferrari di EndoCAS, il prof. Alfred Cuschieri della Scuola Superiore Sant’Anna e il prof. Giuseppe Turchetti, economista anch’egli della Scuola Sant’Anna. 

Fonte:

Università di Pisa
Comunicato stampa dell’Università di Pisa