Pistacchi nel controllo della pressione sanguigna

pistacchiLa frutta secca con guscio ha un benefico effetto sulla pressione sanguigna, determina infatti una riduzione della pressione sistolica e diastolica.

Il consumo di frutta secca porta ad una riduzione della pressione sistolica (pressione massima) in soggetti adulti non affetti da diabete di tipo 2.
In particolare i pistacchi determinano ad una significativa riduzione della pressione sistolica e diastolica (pressione massima e minima) mentre il consumo del mix di frutta secca abbassa solamente la pressione diastolica (pressione minima).
Gli altri tipi di frutta secca non modificano la pressione sanguigna.

[AdSense-A]

E’ quanto emerge da una meta-analisi e revisione sistematica di 21 studi clinici controllati randomizzati.
I ricercatori hanno analizzato l’effetto sulla pressione sanguigna dei singoli tipi di frutta secca con guscio – noci, arachidi, noci di soia, mandorle, pistacchi, anacardi, nocciole, noci macadamia, noci pecan – e del loro insieme (mix di frutta secca).

Fonte:

The American Journal of Clinical Nutrition
The effect of tree nut, peanut, and soy nut consumption on blood pressure: a systematic review and meta-analysis of randomized controlled clinical trials. Noushin Mohammadifard, Amin Salehi-Abarghouei, Jordi Salas-Salvadó, Marta Guasch-Ferré, Karin Humphries and Nizal Sarrafzadegan. March 25, 2015, doi: 10.3945/ ajcn.114.091595