Pistacchi nel controllo della pressione sanguigna

pistacchiLa frutta secca con guscio ha un benefico effetto sulla pressione sanguigna, determina infatti una riduzione della pressione sistolica e diastolica.

Il consumo di frutta secca porta ad una riduzione della pressione sistolica (pressione massima) in soggetti adulti non affetti da diabete di tipo 2.
In particolare i pistacchi determinano ad una significativa riduzione della pressione sistolica e diastolica (pressione massima e minima) mentre il consumo del mix di frutta secca abbassa solamente la pressione diastolica (pressione minima).
Gli altri tipi di frutta secca non modificano la pressione sanguigna.

E’ quanto emerge da una meta-analisi e revisione sistematica di 21 studi clinici controllati randomizzati.
I ricercatori hanno analizzato l’effetto sulla pressione sanguigna dei singoli tipi di frutta secca con guscio – noci, arachidi, noci di soia, mandorle, pistacchi, anacardi, nocciole, noci macadamia, noci pecan – e del loro insieme (mix di frutta secca).

Fonte:

The American Journal of Clinical Nutrition
The effect of tree nut, peanut, and soy nut consumption on blood pressure: a systematic review and meta-analysis of randomized controlled clinical trials. Noushin Mohammadifard, Amin Salehi-Abarghouei, Jordi Salas-Salvadó, Marta Guasch-Ferré, Karin Humphries and Nizal Sarrafzadegan. March 25, 2015, doi: 10.3945/ ajcn.114.091595